“Una vita in versi”

“Una vita in versi” è il tiolo della raccolta di poesie presentata lo scorso 10 dicembre a cura dell’ADEI nei locali della Casa di Riposo della Comunità.  Le poesie  sono state scritte da Lia Sacerdote, nata a Torino nel 1920, sposata nel 1954 con Ugo Castelfranco con il quale visse in armonia fino al 2005, quando Ugo morì. Due anni dopo la scomparsa del marito Lia lasciò il proprio appartamento per entrare alla Casa di Riposo, dove morì nel 2012.

Profonda era l’emozione del folto pubblico in sala: molti ospiti della casa di riposo che l’hanno conosciuta negli ultimi anni della sua vita, la sorella, il cognato, i nipoti Enrico e Fabio, numerose adeine.

 Per Lia, la scrittura di poesie costituiva il mezzo più congeniale per esprimere il tumulto dei sentimenti che si agitava in lei: un rifiuto delle durezze della vita, insieme,  e spesso in contrasto, con una profondo mondo interiore ricco di affetti e di amore per la conoscenza e la cultura. La pubblicazione della raccolta delle poesie da lei scritte è avvenuta per iniziativa  della famiglia da parte della  casa editrice Achille e La Tartaruga.

 Lia è stata ricordata attraverso la splendida lettura di alcune sue poesie condotta da Alessandra Terni, che ha reso il pomeriggio vibrante  di sensazioni e sentimenti  e  ha  occasionalmente velato di lacrime gli occhi dei presenti.

 Come ha ricordato rav Somekh parlando di lei, Lia Sacerdote Lia era scettica su quello che ci aspetta nell'aldilà, ma sicuramente con questo libro lascerà una significativa impronta di sé.

   Daniela Bachi

Contatti

Via Tuberose, 14

20146 Milano

C.F. 343450350934

P.IVA 2305943485934

Tel. 9950344335

Email: adeiwizo@adeiwizo.org

Scrivici per saperne di più